02 novembre 2013

DUE ANNI di ClockEnd Italia!



Son già passati due anni da quando ho deciso di aprire questo blog, l’avreste mai detto?

Stufo di scrivere articoli per altri siti internet a proposito di squadre di cui mi fregava ben poco, una mattina mi sono detto che – perché no – era tempo di lanciarsi nell’avventura di un blog proprio e indipendente.
Ho leggermente sottovalutato l’impegno che ciò comporta però devo dire che è realizzante avere un proprio spazio nel quale lasciar libera la strada per i propri pensieri e condividerli in maniera istantanea con chi – come me – è stato irreversibilmente sedotto da questo che sembra diventare sempre meno un Club e sempre più una comunità globale.

Sono passati parecchi anni dalla prima volta in cui ho visto l’Arsenal giocare (4 Maggio 1994, Arsenal-Parma 1-0, gol di Alan Smith per quello che ad oggi è il più recente trofeo internazionale vinto dai Gunners) ma il vero contagio è arrivato solo qualche anno dopo, merito dell’arrivo di un signore occhialuto sbarcato fresco fresco dal Giappone con buona sorpresa di tutti.
Sembrava un anonimo maestro di scuola ed invece si è rivelato essere un genio calcistico assoluto...con buona pace anche di Tony Adams, colpevole di averlo giudicato troppo presto – come tanti altri del resto.
Da allora, e siamo nel 1998, sono passate stagioni indimenticabili – anche se per ragioni diverse – calciatori fenomenali e bidoni incredibili ma mai la passione per questa maglia è venuta meno.
Ci sono stati parecchi momenti difficili – che non sto qui ed enumerare, ovviamente – però le gioie restano comunque superiori alle delusioni e grazie a queste ultime l’orgoglio e l’attaccamento sono cresciuti ancora, per quanto possa sembrare paradossale.
Nel suo piccolo, questo blog cerca di trasmettere gli innumerevoli stati d’animo che questo Club è in grado di generare e vorrebbe essere il punto d’incontro  per chi ha voglia di dibattere, discutere e polemizzare di qualsiasi argomento ruoti intorno all’Arsenal.

Che sia a proposito di un giocatore (Frimpong, anyone?), di una partita o qualsiasi altro soggetto, l’auspicio resta sempre lo stesso: parliamone!
Ben vengano le posizioni constrastanti, le diatribe o le polemiche purché ognuno difenda con forza la propria teoria e la condivida con gli altri, soprattutto con chi non è d’accordo.

Mantenere attivo questo blog è a volte difficile, altre praticamente impossibile ma la volontà è quella di proporre un post al giorno del quale parlare: tra anteprime, commenti ed editoriali vari alla fine si riesce sempre ad avere un soggetto di cui parlare ma l’idea sarebbe quella di continuare a crescere e proporre sempre contenuti nuovi e freschi di giornata.
Se qualcuno lì fuori ha voglia di rimboccarsi le dita e contribuire alla crescita di questo blog, la porta è sempre aperta.
Proponete, partecipate, buttate idee sul tavolo perché questo piccolo blog diventi nel tempo il centro di tutte le discussioni riguardanti l’Arsenal.

Nel frattempo, è sempre più un piacere!

COMMON ARSENAL!!!

PS: se si potesse festeggiare questo compleanno con una bella vittoria sul Liverpool...

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti