venerdì 27 dicembre 2013

Le Pagelle: West Ham vs. Arsenal 1-3



Wojciech SZCZESNY – 5,5
Una respinta che fa tanto Lukasz Fabianski…facciamo finta che non sia mai successo, Woj?

Bacary SAGNA – 7
Tanti cross precisi, una marcatura impeccabile sul Jarvis e tanta sostanza. Del contratto non parlo più...

Per MERTESACKER – 7
Il duello con Cole è quasi un insulto per uno come lui, tanto che l’unica volta che il centravanti (scusate l’eresia!) del West Ham si rende pericoloso a controllarlo non è il tedesco...

Thomas VERMAELEN – 6,5
Uno dei sospetti implicato nel gol del West Ham, però prima e dopo di disimpegna più che bene. Se ci credesse di più potrebbe soffiare il posto a Koscielny e invece si accontenta...questo non è il Vermaelen che conosco.

Kieran GIBBS – 7,5
Impossibile che Ashley Cole e Leighton Baines siano ancora davanti a lui nelle gerarchie di Roy Hodgson…che deve fare di più?! Con un attaccante in forma, ieri avrebbe avuto due assist a suo nome.

Mikel ARTETA – 7
Regista preciso, però anche lui finisce sul registro degli indagati per il gol dei padroni di casa. Per farsi perdonare avvia l’azione del pareggio e s’immola nel 4-1-5 dell’ultimo quarto d’ora. Che leader, che capelli perfetti...

Aaron RAMSEY – 5,5
In una partita anonima mette Theo Walcott davanti alla porta nel primo tempo. Nel secondo invece riceve un regalo di compleanno niente male – uno stiramento. Non sembra sia troppo grave, in tre settimane dovrebbe essere a posto..............

Theo WALCOTT – 7,5
Non fa nulla e segna due gol.
No, non sto parlando di Pippo Inzaghi.

Mesut ÖZIL – 6,5
Sembra che faccia poco, e invece...mi sono commosso per la maniera in cui ha accelerato in fase difensiva per recuperare su Matt Jarvis, finalmente inizia ad entrare nell’atmosfera della Premier League. E d’ora in poi sarà sempre peggio per gli avversari...

Santi CAZORLA – 7
Santi Cazorla è tornato in campo! Sarà l’aria di Upton Park, fatto sta che finalmente lo spagnolo è tornato ad ammaliare con i suoi passaggi precisi e le sue conclusioni pericolose...sarà un caso che sia tornato non appena passato il Natale e che gli aiutanti di Babbo Natale siano tutti nanetti con il sorriso perenne?...mah...

Olivier GIROUD – 5
Non c’entra la porta nemmeno per sbaglio, di questi tempi. Si salva con il solito impegno e con un gran lavoro in occasione del gol di Lukas Podolski. Prima o poi tonerà a segnare, non perdete la speranza Gooners.

Lukas PODOLSKI – 7,5 *MOTM
AHA! Quanto mi è mancato quel faccione sorridente? E la sua energia, il suo pragmatismo, la velocità, il piede sinitro potente, l’aggressività...smetto perché sto sbavando sulla tastiera!

Mathieu FLAMINI – 6,5
Entra e completa quattrordici passaggi su quattordici, un record. Peccato che il più lungo fosse dal suo piede sinistro a quello destro. Dovrebbe aiutare Mikel Arteta a contenere i tentativi di rimonta, quindi si annoia a morte.

Nicklas BENDTNER – 6
Entra e per poco non segna.
Il titolo perfetto per la storia della carriera del danese.

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti