giovedì 28 agosto 2014

Le Pagelle: Arsenal v Besiktas 1-0


Wojciech SZCZESNY – 6
Non ha molto da fare, bravo nelle uscite alte

Mathieu DÉBUCHY – 5,5
La prestazione è stata ottima, peccato per la reazione al second giallo che potrebbe valergli una lunga squalifica. Anche se il giallo non ci stava, non è il caso di reagire come ha fatto lui

Per MERTESACKER – 6
Calmo e preciso come sempre, anche se non troppo impegnato
 
Laurent KOSCIELNY – 6,5
Più attivo del compagno di reparto, più impegnato ma altrettanto efficace. Si rende pericoloso in avanti e controlla Ba senza troppi patemi

Nacho MONREAL – 6,5
Il migliore in difesa assieme a Laurent Koscielny, nonostante sia abbandonato da Mesut Özil non soffre troppo sulla fascia. Anzi

Mathieu FLAMINI – 6,5
In una partita in cui l’arbitro ha la mano calda con i cartellini, lui riesce a non farsi espellere. Partita generosa come sempre, compensa le lacune tecniche con la volontà

Alex OXLADE-CHAMBERLAIN – 6
Qualche spunto interessante sulla fascia, tanto lavoro per non lasciare solo Mathieu Débuchy. Prezioso nel coprire la fascia, non trova la giocata vincente ma merita ampiamente la sufficienza nonostante si sia divorato il raddoppio.

Jack WILSHERE – 7
La miglior partita da un po’ di tempo a questa parte. Sempre presente, combattivo come al solito ma molto più preciso e pericoloso palla al piede. Sfiora il gol personale e inizia l’azione che porta al vantaggio.

Santi CAZORLA – 7 *MOTM
Una prestazione generosa in entrambe le fasi, avrebbe meritato il gol ma la gamba di un difensore avversario ne ha bloccato la conclusione a botta sicura. Commovente per l’impegno in fase difensiva.

Mesut ÖZIL – 6
Non brilla, d’accordo, però è confinato in un ruolo che non ne esalta le qualità e riesce comunque a creare qualche pericolo. Suo il filtrante che passa per i piedi di Jack Wilshere e diventa l’assist decisivo per Alexis Sanchez.

Alexis SANCHEZ – 6,5
Trova un primo gol fondamentale per lui e per la squadra. Non è un centravanti classico e si vede, ciò non toglie che sappia come rendersi pericoloso. Non è ancora integrato alla squadra, perde spesso l’attimo buono per effettuare la giocata vincente – chissà che potrà fare una volta ambientatosi del tutto!

Calum CHAMBERS – 6
Entra in seguito all’espulsione di Mathieu Débuchy, prende il giallo più ridicolo della storia ma controlla con competenza la sua zona. Sempre sicuro.

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti