martedì 4 novembre 2014

L'Anteprima, Arsenal v Anderlecht: la qualificazione è a portata di mano, non lasciamoci sfuggire l’opportunità



Lo scenario è talmente inusuale che gli uomini di Arsène Wenger potrebbero ritrovarsi spaesati questa sera: qualificarsi agli ottavi di Champions League senza dover aspettare l’ultimo minuto dell’ultima partita del girone.
Attenzione, non stiamo parlando di qualificarci con una giornata di anticipo ma di timbrare il passaggio del turno con ben DUE turni ancora da giocare!
Una vittoria questa sera e il gioco è fatto, a patto che il Borussia Dortmund strappi almeno un pareggio al temibilissimo Galatasaray di Cesare Prandelli.

Un’opportunità più che ghiotta per poter togliersi in anticipo un bel fardello dalle spalle.
Immaginate per un secondo il livello di sofferenza quando, all’ultimo secondo della partita di chiusura della fase a gironi e con la qualificazione in bilico, un liscio di Mathieu Flamini lancerà inevitabilmente l’attaccante avversario verso la nostra porta e non resteranno che le preghiere per sventare il gol che ci condannerebbe all’Europa League – ecco, tutto questo si può evitare vincendo stasera.
L’ansia intendo, non il liscio di Mathieu Flamini. Quello ci sarà comunuque.

Quindi non facciamo scherzi, ragazzi.
Già ne abbiamo organizzato uno – fortunatamente riuscito solo a metà – due settimane fa quando abbiamo fatto credere all’Anderlecht di poter vincere, questa volta sarebbe bene mettere le cose in chiaro senza prendere troppi rischi.
Le vittorie delle ultime due settimane contro Anderlecht,  Sunderland e Burnley ci hanno dato lo slancio che tanto ci è mancato ad inizio stagione, vediamo quindi di sfuttarlo al massimo questa sera e raccogliere i tre punti che, come detto, potrebbero mandarci agli ottavi di Champions League.
Le qualità ci sono tutte, se mettiamo in campo determinazione e concentrazione dovremmo riuscire a raggiungere l’obbiettivo a prescindere dalla prestazione altrui.

Nell’abituale conferenza stampa pre-partita, Arsène Wenger ha confermato che la squadra sarà composta dagli stessi diciotto giocatori che hanno accolto e sconfitto il Burnley sabato scorso – quindi il solo dubbio riguarda il centrocampo, dove Mathieu Flamini, Mikel Arteta e Aaron Ramsey si giocano due maglie.
Ancora indisponibile Jack Wilshere, non ripresosi interamente dall’influenza, così come i soliti noti Mesut Özil, Olivier Giroud, Mathieu Débuchy, David Ospina e Laurent Koscielny – mentre il giorno del rientro si avvicina a grandi passi per Serge Gnabry.
La formazione non dovrebbe differire molto da quella vista in campo contro Sundeland e Burnley, probabile che Arsène Wenger confermi sia Mathieu Flamini che Mikel Arteta in mezzo al campo per assicurarsi che Alexis Sanchez abbia la libertà necessaria centralmente, per continuare a far danni come sta facendo da qualche settimana a questa parte.

In attacco scalpitano sia Lukas Podolski che Theo Walcott, se quest’ultimo dovrà accontentarsi di qualche minuto per continuare il suo reintegro graduale in squadra, il primo potrebbe insidiare un Santi Cazorla apparso volenteroso ma inconcludente: piaccia o no (e a me “piaccia” poco), il tedesco non si è mai lamentato per lo scarso utilizzo ma, al contrario, ha lavorato duro per trarre il meglio dalle poche apparizioni racimolate fin qui – il che potrebbe convincere Arsène Wenger a dargli un’opportunità da titolare.
Vedermo tra poche ore, personalmente continuerei a puntare su Santi Cazorla e sarei pronto a scommettere su un suo gol – dovesse giocare stasera.
Questi gli undici che Arsène Wenger potrebbe mandare in campo contro l’Anderlecht all’Emirates Stadium:


2 commenti:

  1. Se stasera vinciamo dobbiamo sperare in un pareggio del Gala...se fosse così saremo i favoriti per la vittoria del girone visto il pessimo periodo del BVB...#COYG

    RispondiElimina
  2. Non sarebbe niente male, però a prescindere dal risultato di Dortmund v Galatasaray la qualificazione ce la possiamo comunque giocare nello scontro diretto. Una vittoria larga basterebbe a superarli.
    Intanto però pensiamo a vincere stasera ;)

    RispondiElimina

I Vostri Commenti