martedì 2 dicembre 2014

Caro, hai preparato la lista della spesa? Il negozio riapre tra un mese!

Ormai manca soltanto un mese alla riapertura del mercato, e diciamolo: mai come in questa strampalata stagione il mercato di Gennaio è stato così tanto atteso dalle parti dell'Emirates Stadium. Un po' per i continui infortuni, un po' per una discutibile gestione del mercato estivo, Arsène Wenger sarà costretto a fare qualcosa di concreto durante la sessione invernale, cercando di completare in modo adeguato un reparto difensivo in cui la mancata sostituzione di Thomas Vermaelen, seguita dall'infortunio di Mathieu Débuchy, ha creato non pochi fastidi; a tenere banco c'è sempre la situazione legata al centrocampo, dove l'obiettivo principale dovrebbe essere quello di reperire un mediano, viste le difficoltà incontrate da Mathieu Flamini, unite alla scarsa integrità fisica del buon vecchio Mikel Arteta. Eppure, gli infortuni che hanno falcidiato il reparto, non ultimo quello di Wilshere, aprono ulteriori scenari. Lo stesso Arsène Wenger ha aperto al mercato, ammettendo tutte le difficoltà di gestione trovate fin qui, promettendo...un acquisto: ma basterà?

S.O.S. difesa!
Ne sono certo: non si fosse infortunato Olivier Giroud, Arsène Wenger avrebbe portato a casa un difensore alla chiusura della campagna estiva del calciomercato. L'infortunio del centravanti francese ha sconvolto i piani dell'alsaziano, costretto a trovare una punta, facendo leva sulla possibilità di utilizzare Calum Chambers al centro della difesa. Purtroppo l'infortunio di Mathieu Débuchy ha privato Arsène Wenger di un sostituto adeguato alla coppia Mertesacker-Koscielny, facendo emergere una problematica che, almeno a questi livelli non dovrebbe mai presentarsi. Adesso bisognerà riparare, per evitare altre situazioni di emergenza in un contesto che deve trovare sicurezza e stabilità per dare una svolta decisiva alla stagione. Tra gli elementi visionati spicca lo sloveno Stojanovic del Maribor , già seguito in occasione della sfida di Champions League tra Maribor e Chelsea. Altro elemento seguito con attenzione è Fabian Schär, difensore del Basilea, sul quale però, è forte la concorrenza della Juventus. Resta ancora viva l'ipotesi Nastasic, giocatore serbo del Manchester City già cercato in estate, finito ai margini della squadra di Pellegrini, ma bisogna tenere d'occhio anche il nome di Vlaar dell'Aston Villa. Infine, l'Arsenal è tra le possibili candidate all'acquisto di Aymeric Laporte, francese in forza all'Athletic Bilbao.

Il centrocampo
Quella legata al centrocampo è una situazione assai delicata, soprattutto a causa dell'infortunio di Wilshere, il quale potrebbe sconvolgere i piani di Wenger. In estate si era seguita una direzione ben precisa: portare a Londra un mediano; purtroppo tale operazione non è stata portata a termine, ma, proprio quando il mercato si avvicina alla riapertura, l'infortunio di Wilshere potrebbe costringere ad una virata verso un centrocampista con caratteristiche diverse. Sicuramente l'urgenza sarebbe quella di reperire un giocatore che dia sostanza alla mediana, eppure, negli ultimi giorni non sono mancati gli accostamenti ad elementi con altre caratteristiche, come per esempio Sissoko del Newcastle e Cabaye del PSG. Per quanto riguarda il mediano, i nomi sono quelli di Schneiderlin del Southampton, sul quale è forte la concorrenza di Liverpool e Tottenham; in lizza c'è sempre Imbula del Marsiglia, insieme a Tiotè del Newcastle e Bender del Bayer Leverkusen. Sembra essersi raffreddata l'ipotesi Khedira, anche a causa dei problemi fisici che il tedesco del Real Madrid ha incontrato in questi mesi. Negli ultimi giorni, la stampa italiana ha associato all'Arsenal il nome di Ledesma, ma, una delle voci più interessanti porta all'ottimo McCarthy dell'Everton.

Tutti a Londra!
Come di consuetudine, la stampa sportiva di ogni paese è accompagnata da visioni che vanno fuori da ogni logica; così, giusto per completare il quadro, l'Arsenal sarebbe a caccia di una pletora di giocatori, i quali però, difficilmente possono essere visti come degli obiettivi reali. Sarà già difficile arrivare a due colpi, figuriamoci se Wenger dovesse mettersi a trattare un esercito di attaccanti e derivati! Eppure, ancora vengono riaperte storie estive come quelle relative a Mattia Destro della Roma, Giovinco della Juventus, per non parlare di quelle voci che vorrebbero l'Arsenal pronto a prendere contemporaneamente Dani Alves e Pedro dal Barcellona! Tra gli ultimi rumors ci sono da registrare quelli legati ad Andrej Kramaric del Rijeka e Dybala del Palermo: altri due attaccanti! Infine, non mancano le voci, peraltro insistenti, relative all'arrivo di un portiere, con uno tra Casillas e Cech che, già a Gennaio, dovrebbe indossare la maglia dell'Arsenal.....ed il povero Szczesny?

In uscita?
A Gennaio ci sarà qualche movimento in uscita, e non è difficile ipotizzare che tra i più papabili ci siano Podolski e Campbell. Il tedesco è rimasto sempre ai margini, anche misteriosamente; l'attaccante del Costa Rica ha molto mercato grazie alla vetrina del mondiale, e all'Arsenal non è riuscito a ritagliarsi uno spazio, segno che Wenger non è rimasto favorevolmente impressionato dal giocatore. Per Podolski c'è molto fermento in Italia, con: Inter, Juventus, Napoli, e non ultima la Fiorentina, quali possibili destinazioni; non è tramontata l'ipotesi di un ritorno in Germania, con il Colonia che sarebbe ben felice di riabbracciare il suo Principe. Per Campbell c'è sempre il Benfica, ma anche Inter, Napoli, Milan e Fiorentina sarebbero sulle sue tracce. In Inghilterra ci sarebbe stato un sondaggio da parte dello Swansea.

Pietro La Barbera

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti