lunedì 2 febbraio 2015

Le Pagelle: Arsenal v Aston Villa 5-0


David OOOOOOOOOOOOOOOSPINA – 7
Che bella sensazione vederlo uscire sui calci d’angolo e afferrare il pallone in maniera così sicura! Senza parlare poi del riflesso sul colpo di testa di Weimann e il volo sulla conclusione di Westwood. Wojciech Szczesny deve sudare parecchio per sperare di tornare titolare...

HECTOR BELLERÍN – 7
Il primo gol da professionista corona una prestazione eccezionale sulla destra, sia in attacco che in difesa. La sua è una crescita esponenziale.

Per MERTESACKER – 6,5
Autoritario sui palloni alti, preciso nelle chiusure. Quel cross morbido di sinitro per la testa di Chuba Akpom, poi...

Laurent KOSCIELNY – 6
Molto meno impegnato del compagno di reparto, si limita a controllare la zona di competenza.

Nacho MONREAL – 6,5
Anche oggi dimostra di meritare la maglia da titolare, solido in difesa e propositivo in avanti – senza mai lasciare troppi spazi dietro di sé.

Francis COQUELIN – 6,5
Senza la sua corsa e i suoi interventi, per Mesut Özil e Santi Cazorla sarebbe molto difficile fare la differenza dalla trequarti in su.

Aaron RAMSEY – 6,5
Parte forte, sfiorando il gol in due occasioni, poi rallenta e resta più arretrato. Un paio di giocate lasciano il segno, mettendo per due volte Theo Walcott davanti al portiere, purtroppo però l’inglese spreca.

Santi CAZORLA – 7,5 *MOTM
Un gol su rigore più che fortunoso, poi l’assist per Theo Walcott e quello per Hector Bellerín a suggellare l’ennesima partita perfetta dello spagnolo.

Mesut ÖZIL – 7,5
Un assist che da solo vale il prezzo carissimo dell’Emirates Stadium. In più ci mette il gol che chiude virtualmente i giochi e la freddezza nel far girare il pallone con precisione e velocità. Non è appariscente, però è determinante.

Theo WALCOTT – 7
Inizia sprecando due occasioni favorevoli, poi trova il guizzo che vale il gol del tre a zero. Sempre pericoloso con i suoi inserimenti, gli manca ancora il tocco finale per tornare letale come un tempo.

Olivier GIROUD – 7,5
Un bel tocco sotto per sbloccare la partita, poi un assist perfetto per Mesut Özil; nel mezzo tanti duelli vinti e un gioco di sponda all’altezza di chi guida l’attacco dell’Arsenal.

Tomas ROSICKY – 6
Rimpiazza Theo Walcott immediatamente dopo il gol del tre a zero, zompettando per il campo fino al triplice fischio finale.

Chuba AKPOM – 6,5
Guadagna un calcio di rigore con malizia, cerca invano il gol con continui scatti e inserimenti ma pecca nella conclusione – spesso troppo debole. Non si preoccupi troppo, con le qualità che ha lo troverà molto presto.

Mathieu FLAMINI – 6
Rimpiazza Aaron Ramsey quando resta poco da giocare, tuttavia ha il tempo per un passaggio filtrante per Hector Bellerín che strappa applausi, Si, avete letto bene.

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti