martedì 14 aprile 2015

ClockEnd Italia Quotidiano, 14 Aprile 2015



I giornali parlano di noi, i siti internet parlano di noi, i social media parlano di noi: che si dice dell’Arsenal oggi? Ecco una selezioni delle notizie più interessanti che circolano oggi.

NOTA BENE: non è vero finché non è confermato dal Club. Di qualsiasi cosa si tratti.

A titolo preventivo, nessuna notizia divulgata dal Sun, dal Daily Mail e da Tuttomercatoweb apparirà mai su questo blog!

·         Nostalgia, nostalgia canaglia; Santi Cazorla soffre lontano da casa

·         Puma lancia la nuova maglia per la prossima stagione

·         Il giorno dei morti viventi, notizie dall’aldilà

·         Il Chelsea è tranquillo, il campionato non sfuggirà. Giusto?


Quella voglia di Real Oviedo che ti prende all’improvviso
Intervistato dal quotidiano spagnolo AS, il nano magico ha dichiarato amore eterno al Real Oviedo – compagine nella quale è cresciuto (figurativamente parlando). Lo spagnolo è tifoso della squadra e ha pure partecipato al salvataggio che ha impedito che il Club sparisse per sempre, naturale quindi che immagini un ritorno a casa – un giorno. Tale giorno appare comunque lontano, un po’ perché Santiago Cazorla è diventato un elemento indispensabile ai piani di Arsène Wenger ma soprattutto perchè al momento il Real Oviedo domina in maniera netta il Grupo I della Segunda División B spagnola – che corrisponde più o meno alla Third Division inglese. Nonstante la probabile vittoria in campionato, è difficile che il Real Oviedo si qualifichi per la prossima Champions League.

Lanciata la terza maglia per la prossima stagione: spero di potervi dire che era uno scherzo
Già il fatto che esista una terza maglia è uno scherzo in sé; se poi aggiungiamo la foto di questa presunta terza divisa per la prossima stagione, ecco che la speranza che si tratti davvero di uno scherzo cresce a dismisura. A metà tra un pigiama in puro acrilico che fa le scintille al minimo contatto con qualsiasi elemento esterno e un vestito di carnevale mal riuscito, la presunta nuova divisa potrebbe entrare di diritto tra le peggiori tre mai disegnate per l’Arsenal. Visto quanto è ormai lontano il primo Aprile, i timori crescono...





Gonzalo Higuaín, Asier Illaramendi e Ilkay Gundogan: A VOLTE RITORNANO!
C’erano una volta Hatem Trabelsi e Sébastien Frey, giocatori che ogni mezz’ora sembravano vicinissimi alla firma con l’Arsenal: quante presenze hanno fatto questi due con i Gunners? ZERO. Sono passati alcuni anni, ed ecco che finalmente sono stati trovati i degni eredi: Gonzalo Higuaín, Asier Illaramendi e Ilkay Gundogan! Il primo è ancora alle prese con la visita medica iniziata circa due anni fa; il secondo è atteso a Londra nelle prossime ore e il terzo diventerà un Gunner non appena gli ultimi dettagli saranno sistemati. Ma ci faccia il piacere! 
Nemanja Matic irrequieto, che il Chelsea stia traballando?
Ovvio che il campionato lo vincerà il Chelsea, non vi è alcun dubbio. Troppo vantaggio, troppa superiorità, troppo José Mourinho. Perchè quindi Nemanja Matic si è detto così contento di aver mantenuto un vantaggio di sette punti su di noi?
Il Chelsea non ha nulla da temere dal povero Arsenal, perchè preoccuparsi? Sarà mica perchè sabato ricevono il Manchester United a Stamford Bridge e quello dopo arrivano all’Emirates Stadium? Non può essere! L’inarrestabile Chelsea dello Special Happy One non può aver nemmeno il più recondito timore dello Specialist in Failure e la sua banda! Ci sono sette punti da amministrare, potenzialmente dieci se il Chelsea vincere il recupero contro il Leicester, un’enormità che un manager infallibile certo non butterà alle ortiche; vai tranquillo Nemanja, vai tranquillo José! Figuriamoci se vi sorpassiamo all’improvviso...

Per oggi è tutto, Gooners!

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti