giovedì 23 aprile 2015

ClockEnd Italia Quotidiano, 23 Aprile 2015



I giornali parlano di noi, i siti internet parlano di noi, i social media parlano di noi: che si dice dell’Arsenal oggi? Ecco una selezioni delle notizie più interessanti che circolano oggi.

NOTA BENE: non è vero finché non è confermato dal Club. Di qualsiasi cosa si tratti.

A titolo preventivo, nessuna notizia divulgata dal Sun, dal Daily Mail e da Tuttomercatoweb apparirà mai su questo blog!

·         Lukas Podolski si riprende l’Arsenal!

·         Il mondo è nostro! Per lo meno quello social...

·         Wenger chiede rispetto per Fàbregas, i tifosi rispondono...

·         L’idolo di Alexis Sanchez è...


Prinz Poldi pensa ad un ritorno all’Arsenal: da titolare.
Finito presto in panchina all’inter, Lukas Podolski non verrà riscattato dal Club italiano e tornerà quindi a Londra l’estate prossima. Il buon senso suggerisce che il destino del tedesco sia quello di essere ceduto al miglior offerente, nel tentativo di limitare le perdite; peccato che il diretto interessato sia di tutt’altro avviso: in un’intervista, l’attaccante conferma di voler tornare all’Emirates Stadium e si dice sicuro che avrà la possibilità di essere protagonista. Si, della sessione di mercato che si apre il primo Luglio.

L’Arsenal domina Londra, l’Europa, il Giappone e gli Stati Uniti...su Twitter
Twitter ha lanciato una mappa che disegna le aree di dominio dei quattro principali Club inglesi, Arsenal, Manchester United, Chelsea e Liverpool.
Il disegno è chiarissimo: London is Red! Esclusa un minuscola sacca di resistenza, l’Arsenal è il Club più seguito di Londra, mentre il Liverpool domina nel resto del Regno Unito.
Come in una partita di Risiko ben riuscita, l’Arsenal ha conquistato anche Giappone e Stati Uniti, dove schiacchia con forza i pochi carrarmati avversari, e insidia sia l’Asia che il Sudamerica – per ora territori rispettivamente di Manchester United e Chelsea. Aspettando di dominare in campo, accontentiamoci di Twitter...

Fàbregas merita rispetto, tuona Arsène Wenger! I tifosi non sono esattamente con lui...
In vista dell’arrivo di Cesc Fàbregas all’Emirates Stadium, con indosso la maglia blu del Chelsea, Arsène Wenger ha chiesto a noi tifosi di mostrare rispetto a chi, prima pestando i piedi per andare a Barcellona e poi accettando il trasferimento al Chelsea, ha fatto di tutto per perderlo.
Ovvio che la risposta non fosse quella sperata; non solo l’ambiente non sarà particolarmente amichevole per lo spagnolo, ma per di più alcuni tifosi chiedono già la rimozione del ritratto di Fàbregas dal ponte che ospita – tra gli altri – quello di Tony Adams e Dennis Bergkamp.
Mi pare il minimo!



Alexis Sanchez svela il nome del proprio idolo – ed è una sorpresa
Il cileno, intervistato dal sito ufficiale del Club, ha svelato il nome del suo più grande idolo: la mamma.
Nonostante fosse il miglior giocatore della squadra locale, Alexis Sanchez non aveva nemmeno un paio di scarpe – uno scempio. Ed ecco che scende in campo la mamma: entrata di prepotenza nell’ufficio del sindaco, ha sbattuto i pugnoi sul tavolo e convinto il primo cittadino ad aprire il portafogli, proferendo non meglio specificate minacce.
Risultato, pochi giorni dopo alle dieci di sera ecco che un furgonicino si ferma davanti a casa Sanchez per consegnare un paio di scarpe da calcio nuove fiammanti.



Ecco come la señora Sanchez è diventata l’idolo del piccolo Alexis e di tutto il Cile...


Per oggi è tutto, Gooners!


Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti