lunedì 20 aprile 2015

Le Pagelle: Reading v Arsenal 1-2


Wojciech SZCZESNY – 6
Forse avrebbe potuto fare meglio in occasione del gol, però la deviazione di Kieran Gibbs lo inganna. Bravo nel finale a sventare un paio di cross pericolosi.

Mathieu DÉBUCHY – 5,5
Prima partita dopo tre mesi ed ecco che deve giocare centoventi minuti; dalla sua parte il Reading sfonde meno, però il cross del pareggio arriva da lì e un pallone perso malamente lancia un contropiede potenzialmente fatale.

Per MERTESACKER – 6
Il più calmo in difesa, Pogrebnyak non è avversario da togliergli il sonno. Sfiora il gol in apertura e sforna un colpo di tacco insolente, poi esce durante il secondo tempo per un infortunio alla caviglia.

Laurent KOSCIELNY – 6,5
Sembra troppo nervoso all’inizio, poi cresce man mano che la partita si complica. Nel finale pressa fino all’area avversaria – perchè?!?

Kieran GIBBS – 5
La vera nota stonata del pomeriggio: insicuro in difesa, dove abbandona McCleary in occasione del gol, e nullo in attacco. Non è così che toglierà il posto a Nacho Monreal.

Francis COQUELIN – 6,5
Attento a proteggere la difesa, prova a dare accelerate improvvise ad una manovra spesso statica ma i compagni non lo seguono. Esce per ragioni tattiche, sostituito da Theo Walcott.

Santi CAZORLA – 6,5
Nel primo tempo è tra i pochi in grado di eludere il pressing avversario, però ci nsono troppi avversari per imbeccare il corridoio giusto. Calcia al cielo un pallone che pareva perfetto per almeno impegnare Federici.

Mesut ÖZIL – 7
Un assist che da solo vale il voto, prima e dopo crea un’occasione ad ogni calcio piazzato di cui s’incarica. A proposito, sfiora l’incrocio con una bella conclusione a giro, così come conclude sballato in sue occasioni, prima di servire a Olivier Giroud il pallone buono per chiudere la partita.

Aaron RAMSEY – 6
Troppo confusionario, sulla destra non riesce ad incidere come potrebbe ma è lo stesso Ramsey battagliero di una stagione e mezzo fa. Nel finale ha una buona occasione che spreca, però meriterebbe il rigore.

Alexis SANCHEZ – 7 *MOTM
Partita non brillante, eppure è decisivo. Il primo gol è una perla di tecnica e freddezza, il secondo è fortunoso ma ci manda diretti in finale. Sta tornando quello di Settembre, proprio al momento giusto.

Danny WELBECK – 5,5
La linea difensiva alta del Reading dovrebbe favorirne la velocità, però i compagni non lo trovano mai. Spalle alla porta non combina granchè, la differenza la si nota non appena Olivier Giroud mette un piede in campo.

GABRIEL – 5,5
Impegna Federici prima di divorarsi un’occasione, però  in difesa due svarioni per poco non costano il gol dello svantaggio e forse l’eliminazione. Ancora troppo irruento.

Olivier GIROUD – 6,5
Il suo ingresso cambia la partita, con lui in campo abbiamo un punto focale dal quale far partire i nostri attacchi. Copisce il palo nel finale, però la sua è una gran prestazione.

Theo WALCOTT – 5,5
Rimpiazza Francis Coquelin per l’assalto prima dei rigori, non si fa notare. Nessun inserimento pericoloso, nessuna accelerazione che spacca in due la difesa avversaria.

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti