lunedì 15 giugno 2015

Il Giocatore dell’Anno: Il Verdetto!









Una settimana intera per decidere chi è stato il giocatore dell’anno e chi è arrivato sul podio; dei sei canditati, uno ha davvero sbaragliato la concorrenza prendendo quasi il 40% dei voti, mentre i restanti cinque hanno battagliato fino all’ultimo per accaparrarsi un posto tra i primi tre.
Bando alle chiacchiere, è ora di svelare i risultati!

A voi il podio:

3° posto – Santi CAZORLA (22,9% dei voti)

L’asturiano ex Villarreal e Málaga s’impossessa del gradino più basso del podio, superando nettamente Mesut Özil (15,1% delle preferenze) ma mancando la piazza d’onore per una manciata di voti. Arretrato di una buona ventina di metri sullo scacchiere di Arsène Wenger, Santi Cazorla è rifiorito e si è incaricato di far girare la squadra, diventando la nostra principale fonte di gioco; la sua stagione da undici assist e sette gol lo riporta ad essere uno dei nostri giocatori chiave.

2° posto – Francis COQUELIN (23,1% dei voti)

La grande sorpresa della stagione, senza dubbio. Tornato malvolentieri dal prestito al Charlton a causa dell’ennesima emergenza infortuni, il francese ha colto al volo l’opportunità concessagli da Arsène Wenger. Stabile davanti alla difesa, Francis Coquelin ha primeggiato per palloni intercettati e contrasti vinti, dando alla nostra squadra quell’equilibrio che è mancato ad inizio stagione. Da probabile partente a punto fisso della squadra, la parabola del nostro mediano insegna che tutto può cambiare molto velocemente. Si attendono conferme la prossima stagione...

1° posto – Alexis SANCHEZ (38% dei voti)

Una stagione a dir poco fenomenale, soprattutto se si considera che si parla di un debuttante in Premier League; tanti gol, alcuni splendidi, molti assist ma soprattutto un impegno incredibile e una grinta impareggiabile – cui i compagni sembrano ispirarsi sempre di più.
Non immaginavo potesse segnare tanto, sono ben felice di essere stato smentito dai fatti.
Una buona parte dei nostri successi futuri passeranno dai suoi piedi, sarà fondamentale che non perda questa determinazione affinché i compagni di squadra abbiano davanti agli occhi un ottimo esempio da seguire.

Stay tuned, Gooners, perchè tra qualche giorno arriva il Pagellone 2014/2015 – giocatore per giocatore!

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti