mercoledì 10 giugno 2015

RidiA(F.C.)mo un po'!


C'è un'azione di cui tutti noi abbiamo bisogno per stare bene (perchè pensate subito al sesso?), per affrontare con leggerezza le nostre vite, le nostre giornate; ridere è una medicina, ridere di se stessi una qualità. A questo proposito, visto che la stagione è terminata, mi sono chiesto: perchè non provare a strappare un sorriso ai nostri lettori prendendo spunto dal nostro amato Arsenal? Naturalmente mi sono anche risposto, ed eccomi qua!

Partenza shakespeariana.....
"Ogni mattina in Inghilterra, Ramsey si sveglia, sa che deve correre più in fretta di Shawcross o verrà azzoppato. Ogni mattina in Inghilterra, Shawcross si sveglia, sa che dovrà correre più di Ramsey, o non potrà azzopparlo. Quando il sole sorge, non importa se sei Ramsey o Shawcross: l'importante è che nei paraggi ci sia un ospedale!"

Henry, l'ortolano e.....
Stamane, l'ex stella dell'Arsenal e della nazionale francese, Thierry Henry, ha trovato le gomme dell'auto tagliate; dopo aver denunciato l'accaduto, la Polizia ha visualizzato le immagini delle telecamere a circuito chiuso dell'ortolano, la cui bottega si trova proprio dinanzi al luogo del fattaccio. Tra lo stupore generale, i militari hanno scoperto che l'autore del gesto è il centravanti dell'Arsenal Olivier Giroud!

Le fobie di Bergkamp.
A causa di uno scherzo, accaduto durante il volo che accompagnava la nazionale olandese negli U.S.A. per partecipare al mondiale del 1994, l'olandese non ha più preso l'aereo. Di recente, però, le sue fobie sono aumentate a dismisura; prima l'esplosione di uno pneumatico (ancora...), episodio che lo ha spinto a rinunciare anche ai viaggi in auto. Poi, giusto per non farsi mancare nulla, i freni della bicicletta hanno smesso improvvisamente di funzionare; il risultato è che il nostro eroe viaggerà esclusivamente a piedi!

Notizie in liquida (o liquide, fate voi...)

Stamane, il centrocampista Abou Diaby è andato a salutare lo staff medico dell'Arsenal; dopo aver lasciato la struttura, l'intero staff è stato colto da mal di schiena e ricoverato d'urgenza!

Il 30 Giugno 2016 scadrà il contratto che lega Theo Walcott all'Arsenal, tuttavia, come ha fatto sapere il diretto interessato, le trattative andranno avanti su due fronti; infatti, oltre al contratto con i Gunners, l'attaccante è in trattativa per il rinnovo dell'assicurazione dell'auto. Fonti vicine alla compagnia fanno sapere che: se nel prezzo non sarà incluso il pacchetto comprendente anche gli atti vandalici, Theo cambierà assicuratore...

Ieri sera, durante una partita di calcio a 5, un uomo di 42 anni ha realizzato una doppietta; curiosamente, l'uomo ha lasciato il terreno di gioco e, dopo essere salito in auto, si è recato davanti alla casa di Adebayor esultando in modo polemico!

L'Équipe ha licenziato una delle sue principali firme. Il Direttore del noto quotidiano sportivo transalpino ha dichiarato che, in un articolo legato alla possibile partenza di Andrè Ayew, l'Arsenal è stato menzionato come possibile destinazione. Il sindacato di categoria ha deciso di non difendere il responsabile dell'accaduto: "Fatto grave; mancanza gravissima!"

Arsène Wenger stava per licenziare uno dei suoi osservatori. Mandato a studiare il Chelsea direttamente a Stamford Bridge, l'uomo è stato pizzicato mentre dormiva! Dopo essere andato su tutte le furie, lo stesso Wenger ha visionato la partita e, dopo aver visto all'opera la squadra di Mourinho, ha compreso il motivo del "rilassamento".

Questa mattina, a Varsavia, Wojciech Szczęsny è andato a comprare un pacchetto di sigarette. Uscendo dalla tabaccheria si è imbattuto in Wenger, nella capitale polacca per un convegno, il quale ha intimato al portiere di gettare via il pacchetto. Szczęsny si è difeso affermando di fumarne una sola al giorno: "Solo quando faccio la doccia!".

Lukas Podolski continua a manifestare il suo desiderio di restare all'Arsenal. Interrogato dai giornalisti, Wenger ha però dichiarato di non conoscerlo, e di non aver mai sentito di nessun tedesco con un cognome simile...

Ieri pomeriggio, Wenger e Mourinho si sono incontrati al supermercato; il portoghese ha furtivamente infilato una scatola di cereali nel carrello dell'alsaziano che, senza rendersene conto, li ha pagati con il resto della sua spesa. Arrivato in parcheggio, José Mourinho si è avvicinato al carrello di Wenger ed ha recuperato i cereali; stizzito, Wenger lo ha spinto!

Il nostro Andrea Rosati è stato protagonista di una disavventura. Mentre era alla guida, un'auto ha frenato bruscamente costringendolo ad un arresto avventuroso; sceso dall'auto, stizzito e con la voglia di mandare a quel paese l'incauto guidatore, è fuggito a gambe levate dopo aver constatato che, alla guida c'era Tony Adams, e al suo fianco sedeva Sol Campbell! Andrea è andato a recuperare l'auto solo stamane...

Ringrazio Andrea per avermi dato l'opportunità di essere parte di Clock End Italia.

N.B. Se ritenete che possa io possa essere deleterio per l'immagine del sito parlate adesso altrimenti tacete per sempre.

N.B. part. II Se sono riuscito a strapparvi un solo sorriso ne sarò felice; in caso contrario piangerò come quella sera del 2006 quando, al fischio finale della finale di Champions League, mia moglie dovette chiamare i sommozzatori per recuperare il marito, il divano e ciò che restava del televisore! 

Pietro La Barbera

2 commenti:

I Vostri Commenti