lunedì 2 novembre 2015

Le Pagelle: Swansea v Arsenal 0-3




Petr ČECH – 7
Non è chiamato a compiere veri e propri miracoli, però è lui a tenerci a galla in un primo tempo molto complicato. Altro clean-sheet a referto, il prossimo sarà il 169esimo e lo porterà alla pari con David James in cima a questa speciale graduatoria.

Hector BELLERÍN – 7
Montero è avversario tosto e il primo tempo lo passa a rincorrere; nel secondo tempo cresce in maniera esponenziale, soprattutto in fase difensiva, fino all’apoteosi del salvataggio in extremis su Ayew e lo scontro epico col palo. Il fuorigioco non toglie nulla ad un recupero spettacolare

Per MERTESACKER – 6,5
Rischia di regalare un rigore con un tocco di gomito davvero intempestivo, però a parte quello chiude tutti i varchi a Gomis e domina sui palloni alti.

Laurent KOSCIELNY – 7
Un gol d’astuzia – il secondo consecutivo in Premier League – e tanta solidità in difesa, contro un Gomis spesso prepotente. Ain’t nobody like Koscielny...

Nacho MONREAL – 6
Prestazione sottotono rispetto agli standard abituali; troppi palloni persi, tanta sofferenza contro Ayew.
Nulla di grave, comunque, semplicemente una parita “normale” per lo spagnolo.

Francis COQUELIN – 7
Manda a destinazione tutti i palloni che tocca, mostrando grande autorità. Annulla Sigurðsson soffocando gli spazi sulla trequarti, una prestazione da gran mediano.

Santi CAZORLA – 6,5
Nel primo tempo non trova il modo di far girare il pallone – perdendone qualcuno di troppo con dribbling non necessari. Non brillante ma comunque molto prezioso.

Joel CAMPBELL – 7
Trova il primo gol con la maglia dell’Arsenal, tuttavia ad impressionare è l’enorme mole di lavoro in fase difensiva. Se Hector Bellerín non si trova mai solo contro Montero, tanto del merito è suo. Potrebbe segnare prima e far qualcosa in più con la palla al piede, però merita ampiamenti gli applausi.

Mesut ÖZIL – 7,5 *MOTM
Primo tempo anonimo, seconda frazione da protagonista: prima il corner da cui nasce il vantaggio, firmato da Olivier Giroud, poi il cross che provoca il raddoppio di Laurent Koscielny ed infine il cross che permette a Joel Campbell di chiudere definitivamente la partita.

Alexis SANCHEZ – 5,5
Unica nota stonata del weekend, il cileno non lascia traccia del proprio passaggio al Liberty Stadium. Impreciso, nervoso e spesso fermato con le cattive, non trova mai un guizzo interessante.

Olivier GIROUD – 7
Belli movimento ed elevazione che gli permettono di portarci in vantaggio, prima e dopo riesce sempre a rendersi utile con sponde e tocchi di prima. Rischia l’infortunio al ginocchio, facendo trattenere il fiato a tutti.

Calum CHAMBERS – sv
Rimpiazza Olivier Giroud, non ha il tempo di farsi notare.

Kieran GIBBS – sv
Entra al posto di Joel Campbell per sigillare la fascia.

Alex IWOBI – sv
Debutto ufficiale in Premier League al posto di Mesut Özil, qualche secondo da ricordare.


1 commento:

  1. Ecco che alla fine anche Campbell ha un suo perchè! La sera del derby in Capital One Cup fu una bella sorpresa vederlo pressare gli avversari nella nostra metà campo. Confermandosi così prezioso non potrà che essere un valore aggiunto quando ci sarà bisogno di far rifiatare i titolari. Bene così....un altro 3-0 in archivio ;)

    RispondiElimina

I Vostri Commenti