lunedì 25 gennaio 2016

Le Pagelle: Arsenal v Chelsea 0-1


Petr ČECH – 7
Bravissimo su Willian e Diego Costa, sicuro in uscita – che sia alta o bassa; nel finale si lancia in avanti sull’ultimo corner, sarebbe stato un sogno troppo grande.....

Hector BELLERÍN – 6,5
Oscar è un cliente scomodo ma lo spagnolo gli mette la museruola quasi subito. Molto propositivo in attacco, non sempre servito a dovere.

Per MERTESACKER – sv
Nemmeno venti minuti in campo, poi il cartellino rosso: c’è stato contatto con Diego Costa? Avrebbe fatto meglio a lasciar andare lo spagnolo e mantenere l’equilibrio numerico? Chissà...
Laurent KOSCIELNY – 6
Si perde Diego Costa in occasione del gol, però sia prima che dopo lo limita abbastanza bene. Pericoloso in attacco in due occasioni, purtroppo non è serata per segnare

Nacho MONREAL – 6
Willian è velocissimo e l’aiuto di Theo Walcott davvero scarso, quindi passa un pomeriggio difficile. In attacco è tra i più creativi e pericolosi, il che la dice lunga sui compagni...

Mathieu FLAMINI – 5
Tre occasioni, tutte sprecate. I casi sono due: o migliora la coordinazione e la precisione sotto porta, oppure si accontenta di fare il mediano. Spero che Arsène Wenger gli ricordi qual è la sua posizione in campo.

Aaron RAMSEY – 5,5
Non gli si possono imputare scarsa volontà o coraggio, però tatticamente è troppo anarchico. Oltre ad attaccare e spingere i compagni, a volte serve difendere. Il concetto non gli entra in testa...

Joel CAMPBELL – 5
A parte una serpentina con giravolta alla Zidane, non lascia il segno. Anche in quel caso, il passaggio finale è pessimo. Esce per far spazio ad Alexis Sanchez, però meritava di stare in campo, più di altri....

Mesut ÖZIL – 5,5
Inizia benino, poi da attaccante vede pochissimi palloni. Migliora quando trova in Alexis Sanchez una sponda, però non riesce a far la differenza.

Theo WALCOTT – 4
Semplicemente la peggior partita in dieci anni di Arsenal, un disastro.

Olivier GIROUD – sv
Sacrificato per far entrare Gabriel, esce scuotendo la testa. Con una caviglia in disordine e una partita che si annuncia tutta contropiede e ripiegamenti, ha un senso fare a meno di lui.

GABRIEL – 6
La ruggine con Diego Costa è palpabile e le prime due entrate confermano la volontà del brasiliano di mettere a posto i conti.

Alexis SANCHEZ – 7 *MOTM
Entra e la squadra cambia volto: bentornato, campione!

Alex OXLADE-CHAMBERLAIN – 6,5
Un altro buon innesto, sulla destra mette in difficoltà Azpilicueta ad ogni accelerazione.

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti