lunedì 29 febbraio 2016

Le Pagelle: Manchester United v Arsenal 3-2


Petr ČECH – 6
Non ha molto da fare, incassa tre gol senza dover compiere grosse parate. Abbandonato e tradito dai compagni, è costretto a capitolare.  

Hector BELLERÍN – 5
Depay si carica ad ogni dribbling, lui non pensa mai a calmarlo con le maniere forti, come si faceva nel campetto dietro casa...

GABRIEL – 4
Per Mertesacker non sembra poi tanto male, dopo aver visto all’opera il salvatore Gabriel...
 Laurent KOSCIELNY – 5
Un autogol e zero autorità per guidare una difesa allo sbando.

Nacho MONREAL – 5,5
Peccato per la grande occasione del primo tempo, però è tra i migliori in campo.

Francis COQUELIN – 4
Sulla mediana ci sono buchi enormi, Mata può passeggiare per il campo senza che nessuno lo disturbi. Sotituzione punitiva che ci sta tutta, quella zona è principalmente sua.

Aaron RAMSEY – 4
Levatemelo dalla vista, per pietà. Vuole fare il Lampard senza la visione e il Gerrard senza l’autorità. E se facesse semplicemente il suo lavoro?

Danny WELBECK – 6
Uno dei pochi a salvarsi, segna il gol che ci mantiene brevemente in partita.

Mesut ÖZIL – 6 *MOTM
Un gol e un assist nonostante una partita mediocre.

Alexis SANCHEZ – 4
Insiste col portare palla e rientrare sul destro, ormai lo sanno tutti i difensori del mondo.

Theo WALCOTT – 4
Invisibile, ancora una volta è un peso per la squadra.

Olivier GIROUD – 5
Entra e improvvisamente i cross verso l’area di fermano. Quindi non serve a nulla.

Mohamed ELNENY – 5,5
L’unica cosa buona che fà è azzoppare Depay quando esagera. Si propone per ricevere palla a centrocampo ma viene sistematicamente ignorato.

Alex IWOBI – sv
Perchè lui e non Joel Campbell?

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti