28 settembre 2016

Preview, Arsenal v Basilea: svizzeri piccoli con le piccole ma grandi con le top – attenzione, Gunners!



Superpotenza in Super League – dieci titoli nazionali nelle ultime tredici edizioni e un ottavo campionato consecutivo già ipotecato grazie ai tredici punti di vantaggio dopo nove turni – il Basilea ha la brutta abitudine di tirar fuori grandi prestazioni contro gli avversari di rango, salvo poi perdersi contro squadre virtualmente più abbordabili come il Ludogorets, di fronte al quale gli uomini di Urs Fischer non sono andati oltre il pareggio interno.

20 settembre 2016

Preview, Nottingham Forest v Arsenal: prima stagionale in Coppa di Lega, come risponderanno i Gunners?



Questa sera l’Arsenal debutta in Coppa di Lega a casa del Nottingham Forest, squadra tra le più vivaci e imprevedibili in Championship come testimoniano il secondo miglior attacco del campionato e la seconda peggior difesa; gli uomini di Montanier sanno come attaccare in massa ma non sono i meglio organizzati difensivamente, ci sono quindi buone probabilità di divertirsi al City Ground di Nottingham.

19 settembre 2016

Le Pagelle: Hull City v Arsenal 1-4

Risultati immagini per iwobi

Petr ČECH – 6
Mbokani lo centra in pieno e si guadagna il rigore, sul quale il ceco non può nulla. Altrimenti un pomeriggio noioso per lui.

Hector BELLERIN – 6
Pomeriggio in cui lo si vede meno del solito, anche se qualche sovrapposizione interessante riesce comunque a piazzarla.

Shkodran MUSTAFI – 6,5
Migliora col passare delle partite, sempre attento e preciso in anticipo anche se regala brividi con un intervento di testa completamente a vuoto.

Hull City v Arsenal 1-4: Gunners spumeggianti, la classifica sorride

Hull City 1-4 Arsenal: Gunners stroll to victory over 10 man hosts


Qualcuno dirà, è solo il derelitto Hull City – per di più ridotto in dieci dopo l’espulsione sacrosanta di Livermore; possibile, però la settimana scorsa era solo il Southampton eppure abbiamo vinto con un rigore regalato, all’ultimo secondo.

Con sette punti in classifica, l’Hull City era avversario ben più ostico dei Saints, ancora a secco di vittorie prima della partita del weekend scorso, e per di più giocava tra le mura amiche – determinato a regalare un’altra gioia inattesa ai propri tifosi.

17 settembre 2016

Preview, Hull City v Arsenal: non c’è due senza tre per i Gunners?



Digerito il pareggio di Parigi – positivo il risultato, orrida la prestazione – è già tempo di tornare a concentrarsi sulla Premier League: avversario sarà il sorprendente Hull City dell’ancora più sorprendente Mike Phelan, premiato come manager del mese di agosto.
Club alla deriva, con la dirigenza attuale pesantemente contestata e pronta a vendere e una squadra partita per il ritiro estivo senza un manager nominato ufficialmente, l’Hull City ha ribaltato ogni pronostico e già raccolto sette punti, frutto delle vittorie contro i campioni in carica del Leicester City e lo Swansea di Guidolin, oltre al pareggio all’ultimo respiro contro il Burnley.

Siccome una sorpresa tira l’altra, l’Arsenal dovrà stare bene attento a non diventare un’altra vittima eccellente della banda allo sbando di Mike Phelan.

14 settembre 2016

Le Pagelle: PSG v Arsenal 1-1

Risultati immagini per psg arsenal 1-1


David OSPINA – 8 *MOTM
Fenomenale, da solo ci tiene in partita sotto i bombardamenti di Cavani&Co.
Particolarmente freddo in uscita bassa sull’uruguaiano nel secondo tempo, attento sul corner velenoso di Di María nel primo. Insuperabile.

Hector BELLERÍN – 6
Dalle sue parti il PSG non sfonda, Matuidi taglia spesso al centro e Maxwell resta molto coperto. Non può contribuire granché in attacco, purtroppo. Coscienzioso.

Shkodran MUSTAFI – 5
Abbandonato da Koscielny in occasione del primo gol, è comunque troppo irruento e impulsivo, all’immagine di tutta la difesa. Meglio nella ripresa. Rivedibile.

PSG v Arsenal 1-1: di buono c’è solo il risultato, Gunners dominati a Parigi

Risultati immagini per ospina

Sotto di un gol dopo appena quarantaquattro secondi, incapaci di conservare il pallone per più di qualche istante e surclassati tecnicamente, tatticamente e fisicamente da un Paris Saint-Germain che – a detta di tifosi e stampa transalpina – è lontanissimo dalla condizione migliore.
Non fosse stato per gli errori imperdonabili di Cavani e le parate di David Ospina, il primo tempo sarebbe finito tre a zero per loro – e nessuno avrebbe potuto lamentarsi.

13 settembre 2016

Preview, PSG v Arsenal: Gunners alla conquista di Parigi



Stasera i Gunners iniziano la loro campagna europea al Parc des Princes di Parigi, casa di un Paris Saint-Germain orfano di Zlatan Ibrahimović, David Luiz e Laurent Blanc; l’era di Unai Emery, ex allenatore da record a Siviglia, è agli albori e i risultati fino a qui sono piuttosto deludenti: sconfitti dal Monaco e obbligati al pareggio casalingo dal Saint-Étienne, i parigini sembrano lontanissimi parenti della squadra schiaccia-sassi delle scorse stagioni.

12 settembre 2016

Le Pagelle: Arsenal v Southampton 2-1

Risultati immagini per arsenal southampton


Petr ČECH – 6,5
Bravo nel deviare la punizione di Tadic sulla traversa, sfortunato nel vedere il pallone rimbalzare sulla schiena e finire in rete. Provvidenziale su Long nel finale. Affidabile.

Hector BELLERÍN – 6,5
Nel primo tempo è una furia, attacca senza sosta e crea numerosi pericoli tra cui una conclusione a fil di palo che meritava maggior fortuna. Solido in difesa. Rampante.

Shkordan MUSTAFI – 6,5
Un po’ nervoso all’inizio, un paio di suoi passaggi sono da brivido. Cresce col passare dei minuti e strappa applausi con qualche intervento spettacolare e una discesa sulla fascia. Incoraggiante.

Arsenal v Southampton 2-1: tre punti d’oro, ma che fatica!

Risultati immagini per arsenal southampton

Senza quel rigore più che generoso all’ultimo minuto, i debutti di Shkodran Mustafi e soprattutto Lucas Pérez avrebbero avuto un gusto diverso, così come alcune scelte di formazione di Arsène Wenger avrebbero subito un’eco ben peggiore.
Certo, la sfida di domani con il Paris Saint-Germain ha pesato non poco nella decisione di far riposare Alexis Sánchez, Olivier Giroud e Granit Xhaka, tuttavia la squadra è sembrata scollegata e troppo confusionaria – tanto in attacco quanto a centrocampo.

09 settembre 2016

Preview, Arsenal v Southampton: due nuovi Gunners pronti al debutto, aspettando conferme dopo il Watford



La bella vittoria ottenuta contro il Watford sembra lontanissima, complici gli ultimi giorni di mercato e la sosta per le qualificazioni al Mondiale 2018, ma per i Gunners è fondamentale ripartire dai primi quarantacinque minuti di Vicarage Road, fatti di velocità, gol, organizzazione e trame offensive di prima classe.

07 settembre 2016

Lucas Pérez, Olivier Giroud o Lucas Pérez con Olivier Giroud?

Da una parte la faccia nuova, la speranza di tanti gol e giocate pazzesche; dall’altra il vecchio leone che ogni anno deve convincere tutti di essere la migliore opzione per guidare l’attacco.
Lucas Pérez è l’ultimo di una lista di nomi che sono arrivati per sostituire Olivier Giroud alla punta dell’attacco dell’Arsenal e si sono ritrovati in una zona di campo differente, oppure direttamente in panchina.
È successo a Theo Walcott, Lukas Podolski, Alexis Sánchez e Danny Welbeck, anche se in questo caso i pesanti infortuni hanno giocato un ruolo di primo livello nelle scelte di Arsène Wenger.

Quale sarà il destino di Lucas Pérez?

01 settembre 2016

Mercato chiuso, tempo di bilanci per l’Arsenal

Risultati immagini per transfers window premier league


Nessun botto, nessuna sorpresa, nessun terremoto in casa Arsenal.

Gli arrivi di Shkodran Mustafi e Lucas Pérez hanno chiuso di fatto il mercato dei Gunners, le uniche attività svolte dal Club nella giornata conclusiva hanno riguardato alcuni giocatori in uscita – principalmente in prestito.