lunedì 19 settembre 2016

Le Pagelle: Hull City v Arsenal 1-4

Risultati immagini per iwobi

Petr ČECH – 6
Mbokani lo centra in pieno e si guadagna il rigore, sul quale il ceco non può nulla. Altrimenti un pomeriggio noioso per lui.

Hector BELLERIN – 6
Pomeriggio in cui lo si vede meno del solito, anche se qualche sovrapposizione interessante riesce comunque a piazzarla.

Shkodran MUSTAFI – 6,5
Migliora col passare delle partite, sempre attento e preciso in anticipo anche se regala brividi con un intervento di testa completamente a vuoto.
Laurent KOSCIELNY – 6,5
Vedi sopra, una minuscola sbavatura che è lui stesso a correggere. Bravo anche in impostazione.

Nacho MONREAL – 6
Meglio rispetto alle ultime uscite, però è sempre completamente solo contro due avversari: che non sia arrivata l’ora di alzare la voce col pur ottimo Alex Iwobi?

Francis COQUELIN – 7,5
Immenso in pressing e in copertura, bravissimo anche nella distribuzione del pallone. Una partita perfetta.

Santi CAZORLA – 7
È il rigorista designato, eppure sul dischetto va Alexis Sánchez e sbaglia. Distribuisce palloni con saggezza, è sempre nel vivo della manovra ma deve uscire perché ha un giallo e rischia un paio di volte il secondo.

Mesut ÖZIL – 6
Ancora sottotono, con l’aggravante di un gol piuttosto semplice sbagliato malamente. Tornerà ai suoi livelli prestissimo.

Theo WALCOTT – 6,5
Poco implicato come sempre, però segna un gol e sfiora il secondo, favorendo la conclusione vincente di Alexis Sánchez.

Alex IWOBI – 7,5 *MOTM
Un gol, nonostante il tocco di Alexis Sánchez, e un assist magistrale per il gol di Theo Walcott; mezzo voto in meno per lo scarso aiuto difensivo ma, alla sua età, ha qualità straordinarie.

Alexis SÁNCHEZ – 7
Doppietta, un rigore buttato alle ortiche e tanto lavoro per i compagni. Eppure l’impressione è che da attaccante centrale non funzioni granché…chissà cosa può diventare!

Mohamed ELNENY – 6
Corre, copre, accarezza il pallone e svolge il compito assegnatogli con diligenza.

Granit XHAKA – 6,5
Un gol da guardare e riguardare, una sassata incredibile sotto la traversa.

Lucas PÉREZ – sv
Sentivo un suo gol, però Arsène Wenger gli concede solo quattro minuti. Probabile titolare contro il Nottingham Forest, si rifarà.

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti