23 maggio 2018

Arsenal in contropiede, Unai Emery è il nuovo allenatore



Dopo settimane di speculazioni e annunci altisonanti per l’imminente nomina di Mikel Arteta a nuovo allenatore, il tridente delle meraviglie Gazidis-Sanllehi-Mislintat ha spiazzato tutti e messo sotto contratto biennale – con opzione per una terza stagione – Unai Emery, ex allenatore di Siviglia e Paris Saint-Germain, tra le altre.

13 maggio 2018

Capitano, mio capitano

Quando Laurent Koscielny si è accasciato sul prato del Metropolitano di Madrid, la mia prima reazione è stata cercare Diego Costa – sempre troppo vicino alla scena del crimine.

L’attaccante ex-Chelsea era in effetti a pochi passi dal difensore francese e, con il pallone lontano, ho pensato subito ad un colpo basso dello spagnolo – uno dei suoi marchi di fabbrica.
Più aspettavo il replay, più saliva la rabbia nei confronti dell’attaccante, ed invece le immagini hanno smantellato immediatamente il mio impianto accusatorio e lasciato spazio all’incredulità: il tendine d’Achille di Laurent Koscielny era saltato, aveva improvvisamente ceduto dopo almeno due anni di cure provvisorie, anti-infiammatori, infiltrazioni e yoga.
Un infortunio terribile, l’unico in grado di fermare una macchina perfetta come Javier Zanetti – costretto al ritiro a causa di questo stesso infortunio.

11 maggio 2018

Una nuova era


Quella finestra è stata aperta.

Dopo quasi ventidue anni, Arsène Wenger lascerà la guida dell’Arsenal e con la sua partenza inizierà un nuovo corso – una nuova era.
Il palmarès dell’alsaziano trasmette un senso di incompiutezza, soprattutto a livello europeo, però non credo ci si possa lamentare troppo: tre campionati vinti e sei secondi posti, sette FA Cup più una finale persa e tre semifinali, sette Charity Shield vinti in nove finali disputate, tre finali di Coppa di Lega, una finale e una semifinale di Champions League, una finale di coppa UEFA e una semifinale di Europa League, persa di misura contro l’Atlético Madrid.

Avremmo potuto vincere di più? Sicuramente, però sono state solo tre le stagioni in cui non ci siamo giocati un trofeo fino alla fine (2009/2010, 2011/2012 and 2012/2013) e non credo sia giusto storcere il naso.