07 marzo 2021

Ritorno nelle Midlands - Dopo la vittoria in casa dell’Aston Villa, l’Arsenal torna nell’Inghilterra centrale per affrontare il Birmingham City. Una sfida tra due squadre che hanno vissuto una stagione di alti e bassi e che ora, per motivi totalmente diversi, sono alla disperata ricerca di punti: le padrone di casa per mettere al sicuro la salvezza, le ospiti per provare a non perdere quel treno chiamato Champions League. Non ci resta che metterci comodi e scoprire chi avrà più fame di vittoria.

L’AVVERSARIO

Dopo la sconfitta con il Manchester City (0-4) della scorsa settimana, il Birmingham City torna ad ospitare un’altra big del campionato, l’Arsenal.
Partite che nonostante non ti vedono come favorito di turno hanno il potere di esaltarti, lo sa bene Carla Ward, allenatrice della squadra biancoblu che per questa domenica ha una tattica ben precisa, la più semplice e giusta di tutte che troppo spesso tendiamo a dimenticare: scendere in campo e divertirsi!

Riguardo alla possibile formazione confermato il ritorno in squadra di Christie Murray, a disposizione anche Ruby Mace, in prestito proprio dall’Arsenal.

Giocatrici da tenere d’occhio: Claudia Walker, protagonista della stagione Blues con cinque reti all’attivo, ed il portiere Hannah Hampton che grazie alle convincenti prestazioni di recente è stata convocata per la prima volta in nazionale.

CASA ARSENAL

La gara di andata ha visto le Gunners dominare il campo con un 76% di possesso palla ed i gol di Caitlin Foord, Jill Roord e Kim Little. Affrontare squadre di medio-bassa classifica a marzo però non è la stessa cosa che affrontarle ad inizio stagione e proprio per questo motivo l’Arsenal non deve fare l’errore di sottovalutare il Birmingham City.

In attesa che riprenda la FA Cup, il terzo posto (che significa qualificazione alla prossima Champions League) è al momento l’obiettivo primario della squadra di Joe Montemurro che può sfruttare a proprio vantaggio lo scontro diretto con il Manchester United ed un calendario tutto sommato favorevole. Al momento la classifica recita così: Chelsea 38, Manchester City 36, Manchester United 32 ed Arsenal 26 ma con ancora una partita da recuperare. Missione difficile ma non impossibile.

LA FORMAZIONE

Squadra che vince non si cambia, anche se ci mette un po’ per carburare. La sola novità rispetto a domenica scorsa potrebbe essere tra i pali dove, in virtù dell’alternanza campo-panchina, Zinsberger dovrebbe dare il cambio a Williams.

Nello scorso weekend abbiamo visto quanto il rientro nell’undici titolare di Jordan Nobbs e Jen Beattie può cambiare il volto della squadra, riuscire a recuperare anche Captain Little e Steph Catley potrebbe aiutare a vivere questo finale di stagione in maniera più tranquilla.

Queste le possibili XI in campo contro il Birmingham City oggi: Zinsberger, Maritz, Williamson, Beatty, McCabe, Wälti, Roord, van de Donk, Nobbs, Mead, Miedema

A disposizione: Williams, Stenson, Catley, Maier, Wubben-Moy, Patten, Gut, Little.

[Rispetto a quanto precedentemente programmato la gara si svolgerà al St. George’s Park]

@MartiGunner

Nessun commento:

Posta un commento

I Vostri Commenti